Storie

Cosa succede ai vestiti che buttiamo via?

Schermata 2019-11-02 alle 15.15.30

Quando buttiamo via i nostri vestiti in Occidente, non vanno tutti in un negozio dell’usato o in un centro di riciclaggio o in una discarica locale. Ogni anno 100.000 tonnellate di vestiti si fanno strada attraverso l’oceano verso l’India. 

Unravel è il documentario della regista britannica Meghna Gupta sul viaggio che fanno i nostri abiti verso l’oriente.

Gupta lascia che le donne parlino da sole, in particolare Reshma, una giovane madre e moglie che lavora in uno di questi centri di riciclaggio a Panipat, nel nord dell’India. Vediamo il suo quotidiano e il processo in cui trasforma i nostri tessuti in filo. Entrando nel paese, i vestiti vengono tagliati in modo che non possano essere rivenduti. Quindi le donne come Reshma rimuovono bottoni, cerniere e qualsiasi altro componente non in tessuto.

Il riciclaggio è importante: è un messaggio costante per il pubblico dagli anni ’70. Ma l’impronta globale a cui accenna questo film, tutte quelle navi mercantili, tutti quei camion, tutto quel carburante e quelle miglia percorse … è davvero una soluzione? Come fermiamo la domanda e la disponibilità?

Il documento non risponde a queste domande e non intende farlo. Vuole solo che tu veda una piccola famiglia nel mezzo di una grande macchina globale. Sembrano abbastanza felici. Ma vedono anche il loro destino come un dono di Dio, almeno in questa vita questa volta.

“Tendi a vestirti per le altre persone”, dice il marito di Reshma. “Ma alla fine sarai bellissima come Dio ti ha creato. Tutte le persone hanno una bellezza naturale. “

1
Vintage Italian Fashion