Cala il sipario sulla settima edizione di DaTe, l’evento dedicato all’occhialeria d’avanguardia che si è tenuto alla Leopolda di Firenze dal 21 al 23 settembre. La manifestazione ha confermato le attese degli organizzatori registrando una partecipazione di professionisti e buyer selezionati, giunti a conoscere le novità offerte dai 121 espositori, e un aumento della presenza di stranieri. “Tra gli stand si legge in una nota – si è vista molta ricerca e innovazione, un’attenzione alla sostenibilità e ai materiali ma anche sperimentazione nelle forme e nel colore”.

La settima edizione ha visto una ridefinizione delle aree espositive: Yin, Yang, Tao e Zen. È un ritorno “alle origini”, all’ispirazione orientale da cui nasce il nome della fiera. DA-TE è infatti un movimento giapponese che tradotto significa “occhiali alla moda, senza prescrizione”. I giovani asiatici li indossano perché sono cool e fashion, non perché ci sia una motivazione di tipo medico. L’appuntamento numero 7 ripercorre quindi la strada della filosofia orientale, proponendo un percorso nuovo tra la creatività e l’intuizione dello Zen, l’essenzialità e la forza di Tao, l’energia e l’equilibrio di Yin e Yang. DaTE racchiude infatti differenti mondi, personalità, identità e modi di concepire un oggetto dal design particolarmente innovativo. Vuole essere fonte di ispirazione per proporre una visione diversa del mondo dell’occhialeria. Anche quest’anno gli espositori che hanno affollato la Leopolda sono il frutto di un’attenta selezione e le aziende rappresentano tutto il mondo: dagli USA al Giappone passando da Austria, Belgio, Danimarca, Russia, UK, Spagna, Portogallo, Francia oltre, ovviamente, l’Italia.

La tre giorni dedicata all’eyewear del futuro ha ottenuto risultati positivi anche sui canali social, con oltre 100mila visualizzazioni ai contenuti e più di 43mila persone raggiunte su Facebook e Instagram. Solo su Instagram, gli utenti hanno prodotto oltre 3mila contenuti tra storie e feed, usando gli hashtag ufficiali della kermesse.

In parallelo all’evento b2b che si svolge ogni anno in autunno, la fiera ha inoltre annunciato un incontro internazionale in cui si parlerà di cultura attorno al mondo dell’eyewear, previsto a Milano nella primavera 2020.

L’ottava edizione di DaTe si terrà invece a Firenze dal 19 al 21 settembre 2020