Sexy senza limiti: nel nome dell’inclusività senza se e senza ma, a partire dalla collezione Prefall 2019, Dolce & Gabbana farà arrivare le taglie delle sue collezioni fino alla 54. Per anni si è discusso dell’eccessiva magrezza di alcune modelle, del fatto che sulle passerelle non fossero rappresentate la varietà di colori e fisicità che ci circonda nella vita reale. Va in questa direzione la decisione di Dolce & Gabbana. È importante sottolineare che l’estensione delle taglie non rappresenta una capsule collection o una collezione specifica: alcuni modelli di stagione delle collezioni donna si potranno trovare anche in taglie grandi, stagione dopo stagione. Che questa nuova tendenza sia partita da un marchio italiano fa ancora più piacere. Una sorta di passaggio quasi obbligato per una Maison la cui filosofia è sempre stata quella di esaltare il corpo. E del resto, sono anni che il brand veste anche donne dalla fisicità esplosiva, e la collezione per questa P/E non si smentisce, partendo da una visione che mette le curve sul piedistallo.

Una grande kermesse piena di colore, di allegria, di eccessi, di creatività e di libertà: questa è stata la sfilata Autunno Inverno 2017 di Dolce&Gabbana. La collezione è bella, estrosa, esagerata, coinvolgente, kitch quanto basta da risultare perfino troppo ridondante, ma, diciamoci la verità, di Dolce&Gabbana non si può più fare a meno.

Pronte a farvi sedurre da vestiti in fiore, tempestati di ricami o animalier, che mettono in mostra ogni centimetro di femminilità? Grazie a Dolce e Gabbana per averlo capito.