Moda anni '70: i pezzi chiave che sono ancora cult

Indice

Abbiamo fatto un salto nel guardaroba degli anni '70 e tratto ispirazione da fotografie dell’epoca per stilare una top 5 dei capi e accessori che hanno superato la prova del tempo. Scommettiamo che siamo in molte a indossarli ancora oggi.

L'evoluzione della moda anni '70

Il contesto sociale e culturale

Per comprendere appieno la moda degli anni '70, è fondamentale considerare il contesto sociale e culturale in cui questi trend hanno preso vita. Erano anni di glamour, del jet-set internazionale che si incontrava in ville lussuose, spesso ritratte da fotografi come Slim Aarons. Ma non solo: erano anche anni di ribellione, di contestazioni giovanili e di sub-culture che prende campo sempre più rilevanza. Una rinnovata voglia di libertà di espressione pervadeva ogni aspetto della vita quotidiana, e la moda era il canale principale attraverso cui raccontare la propria storia e personalità. Ispirazioni e contaminazioni provenienti dai paesi lontani pervadevano ogni stile: dall'hippie al punk, l’apertura verso nuove estetiche era totale.

Cinque capi protagonisti degli anni Settanta che amiamo ancora moltissimo

Esplorando fotografie d'archivio, street-style dell’epoca e immagini di repertorio, abbiamo individuato i pezzi chiave della moda anni '70 che continuano a essere attuali. Ecco quali sono e perché li amiamo ancora oggi.

1. Pantaloni a zampa d’elefante

I pantaloni a zampa d’elefante sono un’icona della moda anni '70 che ha resistito al passare del tempo. Nonostante l'avvento dei modelli skinny nei decenni successivi, questi pantaloni dalla silhouette inconfondibile, alti in vita, aderenti sulla coscia e scampanati sul fondo, hanno mantenuto un posto speciale nei nostri cuori. Li immaginiamo indossati con una camicia floreale, borsa a tracolla e sandali o stivali dal tacco squadrato.

Donano a tutte le fisicità: la loro particolare shape allunga e slancia la figura, regalando l’illusione ottica di qualche centimetro in più. Inoltre, riescono a tirare fuori un aspetto elegante e formale, nonostante siano nati come indumento anticonvenzionale. Il classico denim è un must-have, ma anche i modelli in cotone dai colori sgargianti meritano attenzione.

2. Le clogs in legno

Indossate durante le manifestazioni giovanili e dai trendsetter dell'epoca, le clogs in legno sono un altro simbolo indelebile degli anni '70. Originarie delle campagne olandesi, possiedono un’allure bohémienne che le rende particolari e intramontabili. Comode e informali, sono l'accessorio perfetto per chi vuole vivere la moda in modo dinamico e spensierato.

Sono il simbolo di una generazione in cerca di libertà ed emancipazione. Perfette con i pantaloni a zampa d’elefante, funzionano altrettanto bene con maxigonne floreali, bermuda e look più urbani. La loro versatilità e comodità le rendono ancora oggi un must-have.

3. La gonna di jeans

La tela di Genova, o denim, è stata il tessuto più amato degli anni '70, incarnando lo spirito pratico e ribelle dei giovani dell'epoca. Se i pantaloni a zampa erano al primo posto, la denim skirt dall’animo folk occupava il secondo gradino del podio.

È un vero passepartout, adatta a ogni età e stagione. Oggi la indossiamo con sandaletti o zoccoli di legno, domani con mocassini o stivali in cuoio. I modelli alla caviglia, midi o corti, sono tutti validi, ma le gonne di jeans lunghe, a tubo o dalla shape morbida, sono un grande trend della primavera-estate 2024.

4. L’universo crochet

Abiti, accessori e costumi da bagno realizzati artigianalmente all’uncinetto hanno colorato le fotografie dell’epoca, rendendo lo stile anni '70 allegro e divertente. Dopo un periodo di oblio, il crochet è tornato di moda grazie al desiderio di indossare qualcosa di unico e fatto a mano, spinto anche dal crescente interesse per il DIY (Do It Yourself).

Racconta di un’artigianalità importante da preservare ed è allo stesso tempo funny e creativo. Perfetto per l’estate in arrivo, il crochet aggiunge un tocco personale e artisticamente affascinante a qualsiasi outfit.

5. I maxi occhiali da sole

I maxi occhiali da sole sono un elemento imprescindibile in ogni collezione di sunglasses che si rispetti, dagli anni Settanta a oggi. L'ispirazione? Arriva dall'iconica regina di stile Jackie Kennedy Onassis, che nelle foto dell'epoca ne indossava sempre un paio. Misteriosi, glamour e con un animo rétro, questi occhiali si adattano senza sforzo alle mode del momento.

Sono eleganti e chic, ma allo stesso tempo particolari. Perfetti per aggiungere un twist in più al nostro look più semplice, sono il tocco da lady ideale per rendere T-shirt e pantaloni a sigaretta speciali come non mai. Jackie O. insegna.

Se vuoi vedere altri articoli simili a Moda anni '70: i pezzi chiave che sono ancora cult Entra nella categoria Trends.

Articoli correlati

Go up