News

Il Black Friday non va più di moda

shop-791582_960_720

Non ci sono più i Black Friday di una volta. Secondo i dati dell’Holiday Outlook 2019 di PwC, che ha analizzato le abitudini d’acquisto di oltre 2mila consumatori americani, il venerdì successivo al giorno del Ringraziamento, noto come Black Friday, non eserciterebbe più lo stesso potere sulla spesa media dell’holiday season.

Il giorno di novembre dedicato agli sconti e alle promozioni, che inaugura la stagione degli acquisti natalizi e che quest’anno cadrà il 29, risulta essersi convertito in un fenomeno “più simbolico, che significativo”. Complice l’avvento dell’omnicanalità, che ha radicalmente trasformato l’abitudine e l’esperienza d’acquisto dei clienti nei giorni dell’holiday season (e non solo).

Stando ai dati di PwC, nel 2015 il 59% della popolazione statunitense effettuava acquisti il giorno del Black Friday. A distanza di soli quattro anni, i consumatori attivi nella giornata sono solo il 36%, in lieve flessione rispetto ai dati dello scorso anno. Inoltre, il 50% dei consumatori ha ammesso di voler posticipare il proprio shopping festivo nel periodo successivo alla settimana del venerdì nero.

In occasione dell’imminente holiday season, i consumatori americani spenderanno una media di 1,284 dollari, di cui 720 per la famiglia, 344 per se stessi e 123 per gli amici. In cima alla classifica degli ‘spender’ più attivi si attestano i viaggiatori, seguiti dai giovani laureati e dai lavoratori a distanza. Oltre la metà dei giovani millenials (d’età compresa tra i 24 e i 27 anni), ha inoltre dichiarato che spenderà più durante questa holiday season, rispetto a quella dello scorso anno.

Lo shopping online figura tra le cause primarie del rallentamento degli acquisti nel venerdì nero. A minare la popolarità del Black Friday sarebbe, in pole position, Amazon: il colosso dell’e-commerce, infatti, ha egemonizzato le vendite dell’holiday season e ha trasformato le abitudini d’acquisto dei consumatori grazie al successo del Prime Day. “I clienti – si legge sul report – si sono resi conto che ci sono sconti ancor maggiori di quelli proposti dal Black Friday e dal Cyber Monday. Questo ha portato a una progressiva ‘dispersione’ dei modelli di acquisto”.

Per prolungare le riduzioni dello shopping festivo, inoltre, i retailer anticipano le offerte del Black Friday, trasformando l’intero mese di novembre in un’imperdibile occasione di acquisto. In questo modo, “quando arriva il Black Friday – ha precisato PwC – molti acquirenti hanno già potuto approfittare dei ribassi”.

0
Vintage Italian Fashion