fbpx

Il galateo delle borse. Consigli utili

da | Borse

Lady-Dior-la-borsa-preferita-di-Diana

La prima cosa da fare quando si sceglie una borsa è fare attenzione a quale sarà l’occasione per la quale abbiamo intenzione di utilizzarla.

Le borse grandi meglio indossarle di giorno, borse piccole o pochette per la sera.

La shopping bag è perfetta di giorno, una borsa in grado di contenere qualsiasi cosa.

Oltre ad essere pratica e comoda questo tipo di borsa ha delle linee molto eleganti che vi permettono di usarla in ogni occasione coniugando praticità e glamour.

Una valida alternativa è la satchel bag, altro non è che la cartella, una rivisitazione di quella che portavamo sulle spalle per andare a scuola. Oggi tornata di gran moda anche nei colori fluo.

Il modello che preferisco di più per il giorno è sicuramente la classica 2.55 di Chanel, ha un’eleganza unica, un vero evergreen.

E’ perfetta anche con un semplice jeans e una t-shirt, perfetta per la sera, purché si tratti di un’occasione informale.

Ovviamente dato il prezzo non tutti possono permettersi questo capolavoro, ma ormai sono moltissimi i marchi e gli artigiani che ne producono di simili.

In caso di eventi speciali, ricevimenti, inaugurazioni che si svolgono durante il primo pomeriggio non si dovrebbe mai indossare una pochette, ma una bustina da giorno, ugualmente elegante, ma più adatta a questi momenti della giornata.

Se dovete presenziare ad una serata elegante, ad una cena in abito lungo, è rigorosamente d’obbligo la clutch, magari gioiello per rendere ancora più prezioso un look, regalandovi un’allure sofisticata.

Questo tipo di borsa è perfetta anche per ricevimenti o per cerimonie, quindi, sicuramente avrete un’occasione per riutilizzarla.

Ovviamente la borsa deve essere scelta in linea con il look. Secondo il galateo della borsa libero sfogo al proprio gusto, senza dimenticare, però, la stagionalità e l’occasione. Niente borsa di paglia a gennaio o pesanti borse in pelle ad agosto.

Stesso discorso per i colori: meglio prediligere toni brillanti la mattina, scegliendo nuances più calde in estate e più fredde in inverno, e tonalità più scure la sera.

Il bon ton ci dà regole precise su dove poggiare la nostra borsa: mai mettere la borsa sul tavolo di un ristorante, di un bar o di una sala d’attesa e di non adagiarle mai a terra.

Sulla tavola c’è posto solo per cibo e bevande, la borsa non rientra nella lista.

Ecco dei piccoli trucchi, per essere sempre elegante.

Le borse andrebbero adagiate su una sedia, se la borsa è di piccole dimensioni, per essere comode o in uno spazio appositamente disposto per loro, come in un guardaroba.

Se queste soluzioni non sono attuabili potete tenerla in grembo o appoggiarla sullo schienale della sedia, non è sicuramente una soluzione comoda, ma più elegante.

Quando si è ospiti in casa altrui sarà la padrona di casa a prendersi cura della nostra borsa indicandoci il luogo designato.

Durante una cena elegante la pochette andrà collocata sulla nostra sedia, mentre in occasioni meno formali si potrà fare ricorso ai ganci reggi-borsa, oggi tanto di moda.

Come indossare correttamente una borsa? Alcune si indossano a spalla, altre a mano, altre ancora sul braccio.

Certo è, che le borse che andrebbero tenute in mano, non dovranno essere indossate a spalla, mentre quelle che andrebbero usate in spalla non devono essere infilate sotto l’ascella.

Bene ricordare poi che le borse a mano dovrebbero essere tenute con la sinistra, in questo modo avrai l’altra mano principale libera di poter interagire con gli altri.

Ha senso sempre parlare di bon ton, perché rende una società più garbata per il benessere di tutti.

Ultime pubblicazioni

Collaborazioni
seonsite
girandolando
vintage italian fashion
expresion
coondivido
chicca di sapone