Bottega-Veneta

Milano Moda Donna fa il pieno di eventi. La Camera Nazionale della Moda Italiana ha svelato il calendario della prossima edizione della manifestazione dedicata alle collezioni femminili A/I 2020-21 che si svolgerà dal 18 al 24 febbraio. Sfileranno 54 collezioni e sono previste oltre 90 presentazioni e 32 eventi per un totale di 188 appuntamenti. Torneranno in passerella Moncler e Philipp Plein, in formato co-ed, mentre debutteranno nel calendario di Milano Moda Donna Ports 1961Gilberto Calzolari e Vìen, entrambi supportati da Cnmi. Nonostante il calo, le sfilate co-ed restano numerose: Agnona, che presenterà la sua prima collezione uomo, Antonio MarrasAtsushi NakashimaBossBottega VenetaFilaGcdsFrankie MorelloMissoni e Versace. Presenteranno per la prima volta in calendario Moon BootGiordano Torresi e Patrizia Pepe.

Tra gli eventi spicca la collaborazione per la collezione A/I 2020-21 di Emilio Pucci con Christelle Kocher di Koché nelle vesti di guest designer. Si festeggeranno inoltre i primi 10 anni di N°21 e i 50 anni di Sportmax. Non mancheranno inoltre nomi storici come Giorgio ArmaniGucciPradaEtroMoschinoAlberta FerrettiSalvatore FerragamoErmanno ScervinoLaura BiagiottiFendiMarniTod’sIcebergLuisa SpagnoliLuisa Beccaria e Jil Sander. Presenti anche gli esponenti della new wave tra cui MsgmPhilosophy di Lorenzo SerafiniGabriele ColangeloBrognanoVivettaCristiano BuraniArthur Arbesser e Calcaterra. Grazie al supporto di Cnmi, sfileranno Alexandra MouraMarco Rambaldi e Simona Marziali-Mrz. Nell’ambito di un percorso di mentoring e sostegno ai designer emergenti, il Camera Moda Fashion Trust insieme a Cnmi supporterà la sfilata di Act n. 1 e la presentazione di Flavia La Rocca, vincitrice del premio Franca Sozzani Green Carpet Fashion Award for Best Emerging Designer 2019.

Cnmi presenterà la mostra ‘Memos – A proposito della moda in questo Millennio’ curata da Maria Luisa Frisa e realizzata in collaborazione con il Museo Poldi Pezzoli, con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, di Ice Agenzia e del Comune di Milano e con la partecipazione di Tendercapital. Il progetto, in forma di mostra e catalogo, sarà uno strumento per interrogarsi sulla moda, sulle sue qualità e sui suoi attributi, e farà riferimento alle Lezioni Americane di Italo Calvino. La mostra vedrà il coinvolgimento di Judith Clark per l’exhibition making e Stefano Tonchi con un progetto visuale. L’exhibition sarà aperta al pubblico dal 21 febbraio al 4 maggio 2020.

Durante Milano Moda Donna andrà in scena l’iniziativa ‘China, we are with you’ finalizzata a sottolineare l’importanza di informare e lavorare insieme a livello globale per arginare l’epidemia Coronavisrus e trasformare quest’allarme mondiale in un’onda di solidarietà che abbatta le barriere. La campagna permetterà al mondo della moda cinese, che per l’attuale condizione di emergenza e le restrizioni di viaggio non potrà essere fisicamente a Milano, di vivere ugualmente l’esperienza della fashion week. Grazie alle possibilità che offrono le nuove tecnologie, verranno trasmesse le sfilate in live-streaming, gli highlights della Milano fashion week e creati contenuti speciali ad hoc, attraverso la collaborazione con piattaforme locali. Sino Italian Fashion Town by Chic Group parteciperà attivamente al progetto e all’interno del Cnmi Fashion Hub presso la Permanente saranno inoltre presentati 8 brand cinesi emergenti attraverso alcuni capi delle collezioni e proiezioni video.

Nell’ambito della partnership strategica tra l’Hungarian Fashion & Design Agency e Camera Nazionale della Moda Italiana, i partecipanti al programma di mentoring internazionale promosso da Cnmi presenteranno le loro collezioni durante la fashion week per la terza volta, sia sulla passerella che al Fashion Hub. Il 27 gennaio è stato inoltre inaugurato lo showroom Budapest Select, che presenta le collezioni dei cinque designer ungheresi sotto il nome Budapest Select, e sarà aperto fino al 10 marzo.

Per celebrare il suo 25esimo anniversario The Bicester Village Shopping Collection collaborerà con Cnmi attraverso un progetto speciale nel Fashion Hub, dedicato ai designer africani. Thebe Magugu, vincitore del Premio Lvmh 2019 e Maison Artc di Artsi Ifrach saranno due dei 4 designer presenti.

0
Vintage Italian Fashion