fbpx

Minigonna di jeans, un trend intramontabile

da | Look

mini denim

La minigonna di jeans anche in questa estate torna ad essere protagonista dei look casual chic.

Non passa mai di moda grazie alla sua capacità di reinventarsi di anno in anno, per seguire le tendenze. La gonna corta è il capo che ha fatto la storia delle donne e della moda, simbolo dell’emancipazione femminile.

Nonostante le critiche, come il pensiero di Dior che riteneva il ginocchio la parte più brutta del corpo, il successo di questo capo non è mai scemato.

Gli anni ’90 furono il periodo in cui le gonne tornarono ad essere inserite nelle collezioni di moda.

Parliamo di Yves Saint Laurent, Karl Lagerfeld, Gianni Versace, Dolce & Gabbana tante le Maisons che contribuirono a farla tornare in voga.

Minigonna in denim scuro o slavato, con orlo sfilacciato, a pieghe, ricavata da un paio di pantaloni, ricca di volant, le minigonne hanno sempre l’obiettivo di catturare l’attenzione.

La combo camicia, minigonna e blazer ci fa sognare uno stile preppy chic, per un look sensuale, tutto da replicare.

Con l’arrivo dell’estate c’è voglia di leggerezza e di orli corti, attenzione, però, sempre alla scelta.

Il modello migliore, che si adatta un po’ a tutti, arriva a metà ginocchio ed è in denim scuro o nero.

A parte l’ambiente di lavoro, dove è meglio non indossarla, ma comunque oggi ogni donna ha il diritto e la libertà di indossarla quando vuole e in qualunque occasione, anche se per me rimane fuori luogo, la minigonna di jeans è una scelta perfetta per molte occasioni. Ecco alcuni consigli.

Il punto è semplice: a chi sta bene? Le gonne corte non donano a tutte le donne e bisogna avere la silhouette giusta per poterla sfoggiare. Non bisogna essere altissime, ciò che conta è non avere cosce troppo importanti.

Per un aperitivo, scegliete una camicia bianca, un blazer e scarpe con tacco medio e tracolla taglia mini.

Oppure una minigonna di jeans con stivaletti bassi o sneakers, una maglietta dalla stampa originale o vintage e una giacca di pelle.

I modelli anni ’60 dominano la scena, leggermente svasate, orli preziosi e dal taglio regular.

Un basic su cui vale la pena investire, perché si adatta a bluse romantiche e décolleté, ma anche a semplici t-shirt e sandali flat.

Con gli anni la minigonna è diventata uno di quei capi che crea le fondamenta di qualsiasi guardaroba, al pari con jeans e blazer. Per la bella stagione si trasforma in un vero must, grazie alla sua praticità e versatilità.

La minigonna resta una leggenda in tutte le sue varianti.

Ultime pubblicazioni

Collaborazioni
seonsite
girandolando
vintage italian fashion
expresion
coondivido
chicca di sapone