Lyst, motore di ricerca leader nel mondo della moda, qualche giorno fa ha lanciato Index, una nuova sezione che raccoglie in report trimestrali i dati e le ricerche più interessanti fatte da oltre 5 milioni di utenti, sia online che in store. Dopo la classifca dei brand più cercati e quella dedicata alle sneaker da uomo più desiderate, è arrivato il momento di dare un’occhiata alla lista degli item da donna più cercati.

Ciò che salta subito all’occhio è che quando si tratta di accessori, che siano sneaker, borse o cinture, le donne prediligono i marchi del lusso più affermati. Se al momento di scegliere una sneaker gli uomini sono portati naturalmente a decidere fra diversi modelli di Nike e adidas, il pubblico femminile preferisce le silhouette di Gucci e AlexanderMcQueen, inaspettatamente in prima posizione con le sue sneaker dalla suola altissima (innegabilmente ispirate alle Stan Smith). L’unica altra calzatura in classifica non è una sneaker, ma un sandalo in pelle bianca firmato Chloé.

Tra gli accessori spicca senza subbio il padded headband di Prada, il cerchietto bombato che dalla passerella è arrivato allo street style di tutto il mondo, mentre la cintura logata Gucci si conferma un item classico e senza tempo, parte del guardaroba femminile da generazioni. Per quanto riguarda invece le borse, abbiamo da una parte la Fendi Baguette, un must-have unico dai tempi di Sex and the City, e dall’altra Le Chiquito di Jacquemus, un modello declinato in mille dimensioni, colori e materiali, punto forte della Maison fondata dal giovane Simon Porte, che ha saputo tradurre la forte popolarità del brand sui social in un reale desiderio da parte dei consumatori. In settima posizione troviamo la Hijab di Nike Pro, che decreta il successo dell’accessorio del gigante dello sportswear, che ha intercettato un bisogno reale da parte delle donne mussulmane.

Infine sono due le sorprese principali che troviamo in questa classifica: il giaccone in shearling firmato Sandy Liang e il dolcevita tie-dye di Proenza Schouler. Il primo rende più femminile e luxury un capo tipico dell’outerwear, mentre il secondo declina in una versione inedita un trend fortissimo come quello del tie-dye, adattandolo alla silhouette di un dolcevita.