Walter Chiapponi, direttore creativo di Tod’s, dichiara

“ora più che mai il lavoro della moda deve essere una riflessione sull’eleganza e non su un genere di stile, sportswear o classico che si voglia”.

La sua collezione uomo autunno-inverno 2021/2022 è stata presentata attraverso una comedy all’italiana. Ambientata a Villa Ronchi in una tenuta di campagna a Vigevano e con protagonista il giovane attore Lorenzo Zurzolo.

Il video clip si apre con una citazione “Non è il viaggio che conta, è la destinazione e io so dove andare”.

Il protagonista interpreta #SevenT, sette come i sette giorni della settimana e T simboleggia il brand, oltre a ricordare il trascorrere del tempo.

I colori sono un omaggio alla terra, sono colori caldi e terrosi. I capi sono classici si, ma mai scontati: il trench con inserti scozzesi, la giacca-camicia, i pantaloni da cavallo, i montoni. Il tutto arricchito dagli accessori: le borse , le cinture e le scarpe, cavallo di battaglia di Tod’s, dove oltre agli stivali da pioggia ci sono gli stivaletti texani con tacco, e le sneakers con un design nuovo, a metà tra una sneakers e scarpa da trekking.

Nel video l’attore trascorre il suo tempo in solitaria all’interno della bellissima villa di campagna, distante dalla metropoli, dal caos, ma un tempo fatto di riflessioni, di tramonti e di sogni.

Il total look Tod’s veste l’uomo nella sua quotidianità, ma con un’eleganza senza tempo. Quello che ne deriva è un uomo libero nella natura, sospeso nel tempo, ma un vero e proprio gentleman.

L’artigianalità Made in Italy diventa un’espressione di stile indiscusso.

by Virginia D’Amico