Becoming Karl Lagerfeld

Becoming Karl Lagerfeld in arrivo la serie tv

I 6 episodi di Becoming Karl Lagerfeld sbarcano sulla piattaforma il 7 giugno 2024 per raccontare l’ascesa di una delle icone della storia della moda, qui interpretata da Daniel Brühl.

Amicizie, rivalità, tradimenti e passioni sullo sfondo delle notti parigine degli anni ‘70.

La storia del visionario stilista Karl Lagerfeld non è legata solo al mondo della moda e la nuova serie Becoming Karl Lagerfeld vuole raccontarcela svelando la storia di Karl, prima di quella di Lagerfeld. Disney+ ha diffuso il trailer ufficiale del drama che sarà disponibile dal prossimo 7 giugno in streaming.

Una storia che ha inizio nell’estate del 1972 e ripercorre le tappe (non solo) professionali di Karl Lagerfeld fino al momento in cui diventò il successore di Coco Chanel e oltre comprese la sua rivalità con Pierre Bergé (compagno di Yves Saint Laurent) e la sua storia d’amore con Jacques de Bascher. 

Oltre a essere una serie storica, Becoming Karl Lagerfeld si addentrerà nel mondo di Lagerfeld e nella sua personalità – un personaggio che, pur essendo molto famoso, coltivava e manteneva un’aria di intenso mistero. Farà luce sulle case di moda di lusso degli anni ‘70 e su come Lagerfeld abbia costruito il suo brand personale unico e talvolta controverso in un mondo in cui le apparenze sono tutto. Svelerà la storia vera dello stilista e direttore creativo, mettendo davanti alla cinepresa anche quel lato più intimo (ed eccentrico) che si può solo leggere nelle biografie a lui dedicate: forse vedremo la tenda arancione allestita nei suoi appartamenti parigini per migliorare l’incarnato dei suoi ospiti, le feste opulente con più di 900 persone servite da camerieri in maschera o il piacere di bere della Coca-Cola in preziosissime coppe Lilique.

Becoming Karl Lagerfeld, la serie: trama

Nel 1972, Karl Lagerfeld (Daniel Brühl) ha 38 anni e non porta ancora il suo iconico taglio di capelli. È uno stilista di prêt-à-porter, sconosciuto al grande pubblico. Quando incontra e si innamora del sensuale Jacques de Bascher (Théodore Pellerin), un giovane dandy ambizioso e problematico, il più misterioso degli stilisti osa sfidare il suo amico (e rivale) Yves Saint Laurent (Arnaud Valois), genio dell’haute couture sostenuto dal discusso uomo d’affari Pierre Bergé (Alex Lutz).

Il cast e i loro personaggi

Oltre a Daniel Brühl (che dal 14 marzo sarà al cinema in Race for glory di Stefano Mordini, al fianco di Riccardo Scamarcio) nel ruolo del couturier, ci sono Théodore Pellerin in quello di Jacques de Bascher e Arnaud Valois nei panni di Yves Saint Laurent. Alex Lutz interpreta Pierre Bergé. Agnès Jaoui interpreta Gaby Aghion, la fondatrice della casa di moda Chloé che ha contribuito in modo determinante alla sua fama. Jeanne Damas veste i panni di Paloma Picasso, mentre la cantautrice e modella Claire Laffut quelli di Loulou de La Falaise. La leggendaria attrice Marlene Dietrich è interpretata da Sunnyi Melles, mentre Andy Warhol è interpretato da Paul Spera. Completa il cast l’attrice tedesca Lisa Kreuzer nel ruolo della madre di Karl, Elisabeth Lagerfeld.

Il libro di Raphaëlle Bacqué che ha ispirato le serie

Becoming Karl è stata creata e adattata per la televisione da Isaure Pisani-Ferry (già autrice di Rapinatori: la serieVampiri), Jennifer Have (UnfaithfulThe Red Band Society) e Raphaëlle Bacqué, autrice dell’omonima biografia, pubblicata da Albin Michel nel 2019 e tradotta in sei lingue.

Kaiser Karl