Nella moda tutto torna e si ripropone ciclicamente. È il caso delle ruches che quest’estate tornano prepotenti e, in un attimo vanno ad arricchire, dando movimento, bluse, gonne ed abiti. Il risultato è una femminilità contemporanea sofisticata ma allo stesso tempo sbarazzina, fresca, quasi floreale, perché spesso questi volant regalano un particolare effetto corolla, molto cool.

L’ideale è mescolare capi con le balze con pezzi più lineari, come le gonne o pantaloni a sigaretta da portare anche da giorno, creando così un look vezzoso ma senza esagerare.G ioca con i contrasti, mixando capi preziosi ad altri più sporty oppure scegliendo capi comfy che si riscoprono chic proprio grazie alla silhouette di onde leggere. Sì, perché che siano in seta o in pratico denim, i volant riescono sempre a fare centro!

Per l’ufficio vai sul sicuro e opta per un semplice tailleur pantalone da rendere più girly che mai con una camicetta leggera e impreziosita da morbide ruches.
Nei look per il tempo libero invece punta tutto sul contrasto tra bluse con volant iper femminili e i tuoi jeans preferiti, pantaloni in pelle o culotte pants. Per le situazioni più glam infine, come un aperitivo con gli amici in un locale alla moda, non hai che l’imbarazzo della scelta. Tra le proposte più accattivanti troviamo senz’altro i mini dress in tessuti inaspettati – come le declinazioni in denim o le versioni in flower print – ingentiliti da piccole balze o ampie ruches sugli orli.

Per la sera: in un outfit dedicato a un’occasione speciale le ruches sono sempre un’ottima idea! Per la sera o per un evento dal dress code elegante infatti un abito ingentilito da ampi volant ti darà sempre quell’allure da vera diva che non ti farà di certo passare inosservata.

*****

Significato – Le ruches sono una piccola striscia di tessuto arricciata, da applicare come motivo decorativo per rifinire colli, polsi, abbottonature o orli.

La parola ruche è di origine francese e l’eleganza del termine rispecchia perfettamente questo dettaglio che conferisce a ogni look un tocco di romanticismo e un’aurea davvero bon ton, soprattutto se applicata su camicie in seta o su top svolazzanti. Non a caso è un retaggio della moda francese ottocentesca, ma negli anni ha assunto molte declinazioni, fino ad arrivare ad amare abitini casual, anche in jersey o in felpa.