Donne talentuose  dalle vite segnate da alterne vicende con un tratto caratteristico in comune: lo stile.

Iris Apfel, classe 1921 designer a 360 gradi, Carmen Dell’Orefice classe 1931 modella ed interprete della moda. Io classe 1971 che ancora scimmiotto la influencer di turno con esiti spesso disastrosi e che davanti allo specchio continuo a domandarmi: che mi metto?

In realtà le nostre icone dovrebbero insegnarci a “possedere” la moda o meglio a farne lo strumento per esprimere la nostra unicità. Puntare sul difetto può essere vincente, certo ci vuole coraggio e consapevolezza, ma non siamo più adolescenti insicure. ma donne con una vita, pensieri, mille interessi e fantasie e allora perché non raccogliere il messaggio di “unicità” di Iris e Carmen?

Io ho iniziato escludendo tutto ciò che le tendenze attuali mi offrono ma che non mi appartengono sia per caratteristiche fisiche che per gusto: no leggins, no borse di plastica trasparenti, no abiti che sembrano murales, no stivali alti se non siete un trampoliere, no al total animalier a meno che non accompagniate vostro figlio ad una festa di Carnevale.

Sì a tutto quello che farà dire di voi: è lei!