Un giorno a dir poco speciale quello che Giorgio Armani regala al suo pubblico in diretta televisiva su La7 con  sua sfilata spring/summer 2021.

Una collezione destinata a rimanere nel cuore di tutti noi, perchè, grazie a questa sua splendida rivoluzione della moda, tutti abbiamo potuto assistere su un comodo divano di casa al suo incredibile fashion show, come divi in prima fila.

Prima di lasciar spazio alla sua unica e inconfondibile collezione, abbiamo visto un video documento di 20 minuti, con la voce narrante di Pierfrancesco Favino, in cui Armani si racconta facendoci emozionare.

Sono venti minuti di “pensieri senza tempo” che racchiudono la vita e lo stile di questo straordinario artista.

Nel documentario ci sono 45 anni di lavoro, di sacrifici, di dedizione, la sua gratitudine alla città di Milano che lo ha accolto e valorizzato. C’è il suo assoluto amore per la moda e, soprattutto, per la persona in senso lato, perché “alla fine quel che rimane è la persona, la moda scompare e resta l’individuo “.

Arriva lo show, il grande evento e tutti rimaniamo a bocca aperta per l’incantevole bellezza. Gli abiti della collezione uomo-donna si contraddistinguono per la loro essenzialità e morbidezza: una fusione di linee pure e colori. Dal marrone al grigio scuro, dalla terra passa alla liquidità degli azzurri, per poi il rosa chiaro e grigio perla.

La sera diventa tulle, organza, georgette. Tutte trasparenze senza peso. La passerella viene travolta da una luce intensa.

Il guardaroba di sera diventa nero, misterioso, ma anche il nero è luminoso,i colori diventano diamanti.

Giorgio Armani In questa sfilata, Re Giorgio non raccoglie neppure gli applausi finali virtuali, l’ultima uscita nasconde però una dedica tenera e molto speciale: è per l’adorato gatto Angel scomparso da poco e il gatto nero sulla giacca è il suo omaggio silenzioso.

Infine, nel breve incontro amichevole con i giornalisti, Armani conferma che il défilé -couture “Armani Privé”, il prossimo gennaio,  ritornerà a Milano, nella sede storica di via Borgonuovo.

Grazie Giorgio, grazie al tuo puro made in Italy.

by Virgy

 

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.

Ho letto la Privacy Policy ed accetto