Articoli

re-nylon prada

Prada e il nylon rigenerato. I rifiuti di plastica diventano borse

Rifiuti di plastica recuperati negli oceani, come reti da pesca, o destinati alle discariche come scarti di fibre tessili e vecchi tappeti, che vengono rigenerati e diventano un filo di nylon.

Il tutto utilizzato da PRADA per realizzare una nuova linea di borse, la Re-Nylon. Progetto che nasce dall’incontro tra con l’azienda Aquafil, che produce questa fibra, l’Econyl, che può essere riciclata all’infinito senza mai perdere qualità.

La collezione Prada Re-Nylon contribuisce così attivamente alla riduzione del riscaldamento globale fino al 90%* rispetto all’utilizzo del filato di nylon vergine.

Il tessuto Re-Nylon di Prada è stato presentato per la prima volta nella capsule collection 2019 con sei modelli classici di borse per uomo e donna. Un guardaroba di accessori realizzati in nylon rigenerato, ecologico e sostenibile al 100%.

La proposta si amplia ed estende poi nel 2020, introducendo il nylon rigenerato per la prima volta nell’abbigliamento e ridefinendo in modo sostenibile i due tessuti in nylon rappresentativi di Prada.

Il gabardine di nylon, tessuto su telai da seta, è raffinato, resistente e lucente. Un’icona del lusso contemporaneo; il nylon Piuma, invece, è un nylon incredibilmente fine e leggero e dà una sensazione al tatto che ricorda la seta.

Proponendo questo tessuto innovativo nella collezione Prada, i capi fondono elementi sportivi con silhouette e approcci appartenenti alla sfera del lusso.

Soprabiti monopetto sartoriali con vestibilità slim per l’uomo, abiti slanciati da cocktail con gonna a ruota e cappotti cocoon per la donna.

A queste proposte di genere si affiancano abbigliamento sportivo fluido, giubbotti imbottiti, pantaloni e pantaloncini a pois e t-shirt.

Gli abiti sono caratterizzati da tasche frontali, fibbie e bretelle, un ibrido tra accessori e abbigliamento. Dove elementi di utilità diventano decorazione in omaggio all’iconico zaino in nylon Prada del 1984 che segna la prima apparizione del nylon nel settore del lusso.

L’abito, con queste lavorazioni riprese dallo zaino Prada, riflette anche il concetto di riciclo e rigenerazione. Della trasformazione del vecchio in nuovo, che è alla base della filosofia di Re-Nylon.

Oltre all’abbigliamento, la collezione presenta anche le prime calzature in nylon rigenerato utilizzato per creare sneaker alte e basse e nuove iterazioni di anfibi e scarpe Monolith.

Anche la proposta degli accessori viene ampliata con cappelli, cinture e diversi modelli di borse per uomo e donna. Tra cui marsupi, zaini, tracolle e un modello Re-Edition del 2000, mettendo in evidenza il fascino continuo e senza tempo del nylon Prada.

Tutti gli accessori e i capi sfoggiano il logo Prada Re-Nylon, il logo triangolare di Prada ridisegnato a forma di freccia, simbolo del rinnovamento continuo e della vita ciclica ed infinita di questo tessuto innovativo.

L’obiettivo è trasformare in nylon Econyl tutti i capi e gli accessori PRADA entro la fine del 2021.

Parte del ricavato dalla vendita della capsule collection PRADA Re-Nylon sarà devoluta a favore di progetti per la sostenibilità ambientale.

PRADA in collaborazione con Unesco svilupperà attività educative, rivolte a studenti in diverse parti del mondo, incentrate su temi cruciali come l’inquinamento da plastica ed economia circolare.

La collezione Prada Re-Nylon è disponibile in selezionate boutique Prada in tutto il mondo con allestimenti e vetrine dedicate. Su prada.com e presso selezionati partner attraverso negozi pop up.