Articoli

crochet

Pizzi e ricami star dell’estate 2021. E’ proprio una moda mania

Pizzi e ricami dominano tutte le vetrine, è proprio una moda mania. Voglia di festa, di libertà, di colore, di arte vintage dell’intreccio.

Da Gigi Hadid a Chiara Ferragni il crochet è una delle tendenze top dell’estate 2021.

Oltre al crochet spopolano i tessuti in pizzo romantico e fresco, sopratutto in versione all white. Il classico sangallo, simbolo di tutte le estati.

Dalla collezione di Valentino a brand più accessibili le proposte in pizzo bianco sono di gran tendenza.

Spazio anche al fai da te, ripescando nel baule della nonna o nell’usato vintage.

Questi capi con inserti in pizzo hanno un sapore romantico e un’atmosfera retrò.

In spiaggia spopolano i costumi crochet, realizzati a mano e dall’aspetto artigianale sono quelli da comprare adesso. Non possiamo certo parlare di comodità, perchè sono rugosi e imperfetti, ma raccontano il processo di creazione che lì ha visti realizzati.

Sono proposti in diverse tonalità e modelli: interi, bikini che variano dai classici colori come beige, sabbia fino a colori dalle nuances più accese come il verde, il rosa schock e il giallo.

Per chi non vuole osare con costumi crochet, si possono scegliere un copricostume, colorato e fantasioso, ideale da indossare in spiaggia di giorno, ma anche la sera per un aperitivo.

Parola d’ordine per quest’estate è: vintage.

La moda del “fatto a mano” ancora una volta diventa protagonista del guardaroba estivo, continuando a valorizzare il savoir faire delle lavorazioni artigianali.

L’abbigliamento all’uncinetto si sposa bene con il look boho chic, grazie alla sua aria folk retrò, mentre il ricamo si presta bene a interpretazioni più preziose, è l’ideale anche per vestiti eleganti, rende delicato e bon ton qualunque stile.

Non può mancare l’intramontabile maxi abito crochet, candido e color panna.

Un pezzo essenziale da mettere in valigia per le vacanze.

Perfetto anche in città, il segreto? Gli accessori, ovviamente, come maxi orecchini, magari anche a forma di conchiglia, borse di paglia, cappelli dall’arte vintage.

di Virginia D’Amico

crochet

 

crochet

Ritorno al passato per l’estate 2021 all’insegna del crochet

Il crochet, ovvero l’uncinetto, diventa una moda mania nella bella stagione ma senza eccedere nell’effetto “d’antan”.

Marco Rambaldi, il talentuoso stilista bolognese, incorona il suo abito a uncinetto il king of the season.

crochet

La moda degli anni ’70 colorata, hippy spopola sulle vetrine di quest’anno.

Complice anche la pandemia, questo tempo sospeso, la ricerca dell’artigianalità  è protagonista delle nostre ricerche. Il crochet, principalmente, è stato una degli hobby più popolari.

I capi ad uncinetto come del resto anche gli accessori sono la conferma che il fatto a mano è uno dei più grandi valori del Made in Italy, una vera e propria eccellenza.

Le nuove generazioni, se in un primo momento, sembravano non apprezzare l’arte delle nonne di lavorare a maglia o di fare l’uncinetto, oggi riscoprono la bellezza delle arti tessili.

Il crochet, in particolare, è in una fase di nuova generazione. Dal boom degli anni ’70 alle passerelle di oggi in cui le maison propongono capi e accessori in crochet per tutti i mood.

Belli, chic e dal gusto retrò i capi a uncinetto sono l’idea cool da indossare quest’estate.

Fendi in passerella propone la borsetta della nonna in crochet, che fa tanto anni ’50, un dettaglio, che è simbolo della tradizione sartoriale che continua nonostante le difficoltà del periodo.

Bottega Veneta, Alexander McQueen e Marco Rambaldi sono tutti d’accordo nel proporre abiti in crochet total white o multicolor come la tendenza più glamour dell’estate 2021.

 

crochet

Se siamo timide nell’indossare il vestito “tropical” a sirena di Rambaldi, no problem, iniziamo in modo graduale con un cappello, un top a uncinetto o una maglia crochet sopra un jeans per un’estate da un look grintoso e vivace. In versione fresh & easy la trama delicata in cotone dalle varie tramature è ideale anche per andare in spiaggia

di Virginia D’Amico