Articoli

lime colour 2 01

Per essere fashion la parola d’ordine è lime

Il lime la parola d’ordine per essere fashion quest’anno. Tutti indossano abiti di questo colore, declinato nelle varie tonalità. Ha sostituito i tanto amati fucsia e blu elettrico.

Il colore lime può essere definito una tonalità a sé stante. Il modo più semplice per indossarlo negli ultimi giorni d’estate è con un abito. Può essere di qualsiasi stile e lunghezza, l’importante è scegliere gli accessori. Possono essere sia di tono che di contrasto. Personalmente, mi piace molto la combinazione di lime e rosa.

Inoltre, la tonalità lime può essere ottimo come tocco di colore. Basta indossare un tailleur pantalone nero con un top lime, oppure stemperare l’outfit di base (t-shirt bianca/jeans blu) con una borsa lime brillante.

Poi, se la combinazione lime e rosa vi annoia, non cercate altro che lime+blu.

Questa combinazione di colori è relativamente nuova, per cui si vede raramente nelle fashioniste. Ma sono riuscita a trovare alcuni scatti da cui trarre ispirazione per la creazione di look.

Et voilà.

fluo colori vitaminici

Come abbinare i colori fluo?

I colori di quest’estate 2022 verteranno per lo più sul fluo… ma come possiamo abbinarli?

Di seguito 4 outfit perfetti per spiccare tra la folla e stare al passo con le tendenze!

  • Verde Lime

Il verde lime è in assoluto il mio colore preferito ed è fantastico perché può essere abbinato quasi con qualsiasi cosa, movimenta l’outfit e illumina moltissimo.

Si abbinano particolarmente bene con questa tonalità il beige, il bianco, tutti i colori pastello e, perché no, altri colori fluo; il nero no, se non si tratta di fantasia animalier, creerebbe troppo contrasto che potrebbe disturbare l’occhio.

L’arancione fluo è un colore dalla forte intensità, per questo motivo lo abbinerei o con un bianco ottico o con un colore alla pari della sua forza come potrebbe essere il rosso. E’ sconsigliabile l’abbinamento a tessuti Animalier se non si vuol rischiare di eccedere nel miscuglio di colori.

  • Giallo Fluo

Il giallo evidenziatore fa parte della palette di spicco di quest’anno, può essere abbinato con colori pastello e con il nero, può essere utilizzato per ravvivare un outfit sulle tonalità scure oppure per comporre un Look Total Yellow!

  • Fucsia

Le vetrine sono piene zeppe di capi fucsia, gonne, top, abiti… ma come abbinarli senza rischiare il cosiddetto ‘’pugno nell’occhio’’?

Un accostamento must con questo colore è con l’azzurro che, con il suo basso temperamento, esalta il colore dominante senza appesantirlo.

Con il fucsia possono essere utilizzati anche colori pastello, quali il viola Very Pery ed il verde scuro;

ovviamente si sposa bene con tutti i colori fluo e con il jeans.

Ma osare si può ancor di più con l’accostamento fucsia-rosso per lasciare tutti di stucco con un look Aggressive e molto deciso!

tailleur over size3 05

Posto d’onore per il tailleur che osa con colori vivaci

Il tailleur è il miglior alleato di ogni fashion addicted. Quest’anno, però, si tinge di colori molto vivaci, il fucsia, l’arancio, il lilla, il verde in tutte le sue tonalità per uno stile di tendenza.

La parola d’ordine è osare, non avere paura di indossare tailleur dalle tinte vivaci, perché i colori sono terapeutici, ci stimolano, ci calmano, favoriscono l’energia vitale.

In televisione sono molte le vip che hanno deciso di indossare i tailleur dai toni accesi e vibranti, come Federica Pellegrini che, ospite a Verissimo, ha indossato un completo rosso Armani, Michelle Hunziker ha sfoggiato a Striscia La Notizia un modello Hinnominate rosa pallido con pantalone a palazzo e blazer destrutturato, Maria De Filippi ha scelto ad Amici un tailleur con pantaloni a zampa e giacca doppiopetto color petrolio, Beatrice Valli ha optato per un completo giacca e shorts a vita alta con maxi stampa floreale all over, il dolcevita, invece, è più minimalista lavorato a coste e in un delicato azzurro.

La forza del tailleur è tutta nella sua trasversalità, lontano dallo stereotipo del look da ufficio, siamo donne anche senza mettere in evidenza le nostre forme.

Elegante, passepartout, simbolo di empowerement femminile, il tailleur non può mancare nel guardaroba.

I tailleur sono perfetti da scegliere anche per una cerimonia, una soluzione pratica, ma tremendamente chic.

Come il due pezzi scelto da Julia Roberts che incanta con una tonalità giallo pastello molto tenue da indossare per occasioni o eventi di mattina: pantaloni a taglio crop, a gamba larga, giacca e camicia tono su tono. Comodità e stile prima di tutto.

Una volta, però, acquistato il tailleur, la domanda è: cosa ci metto sotto?

La camicia è formale e composta, ideale per andare in ufficio o per appuntamenti in giornata, con un top monospalla o una t-shirt con scritte diventa il vero protagonista.

Il tailleur, insomma, si rivela uno dei migliori investimenti per il proprio guardaroba, perché permette infiniti styling. Spezzato, portato con delle sneakers, reggiseno a vista per una serata glamour il bello del tailleur sta proprio nella sua versatilità.

Da sempre sinonimo di eleganza e sensualità sostenuta anche dall’immaginario cinematografico, resterà un basic look da conservare in guardaroba, un capo intramontabile.

Per capire come scegliere un tailleur colorato che sta bene al nostro incarnato bisogna affidarsi all’armocromia. Il nostro mix di colori ci guida nella scelta dei colori più valorizzanti.

L’abbinamento di colori per contrasto consiste nell’associare due colori in posizione opposta, come ad esempio blu e arancione, rosso e verde.

L’abbinamento di colori per gradazione corrisponde all’associazione di colori molto vicini tra loro, come giallo e arancio, ma anche blu e azzurro. Insomma nell’accostare tonalità differenti dello stesso colore.

Anche per quanto riguarda la carnagione dobbiamo optare per quegli abbinamenti di colori che ne risaltano la luminosità e tonalità, ed evitare gli accostamenti che ci spengono il viso.

Se hai una carnagione olivastra e capelli scuri scegli gli abbinamenti: rosa e arancio, verde e beige, arancio e fucsia, verde smeraldo e giallo.

Se, invece, hai la carnagione pallida e i capelli biondi, castano chiari e rossi scegli gli abbinamenti: marrone cioccolato e rosso, bianco e nero, cammello e nero, lavanda e marrone, rosa pastello e blu.

tailleur

Ultima notazione il tailleur oversize che spopolerà anche nella prossima stagione invernale: soprattuto un blazer largo può essere adattato artificialmente:

– con una cintura, basta non farlo allacciando con cura il cinturino e infilando la punta; al contrario – più è disinvolto, meglio è.
– peplum o cintura a spada, ma solo di recente li abbiamo messi da parte in un armadio lontano, ma quest’anno, a quanto pare, o meglio, di sicuro – siamo tornati.
– cintura-borsa, qui tutto è simile a una cintura, ma solo più funzionale

colori fluo 04

Estate 2022 è tutta a colori

La bella stagione del 2022 si apre con un turbinio di colori eclettici e per niente discreti.

I colori protagonisti di quest’anno sono il giallo, il verde, l’arancione e il rosso, tutti rigorosamente fluo; In contrapposizione a questi abbiamo i colori pastello, freschi e allegri.

Possiamo quindi confermare che l’era del look total black, del vestire quotidiano, è arrivata al termine: scegliere di indossare i colori è contro l’uniformazione, l’appiattimento e la noia.

Ma il colore dell’anno è sicuramente il “Very Peri”,  un’accesa tonalità di blu pervinca tendente al viola, con una pizzico di rosso. La tinta scelta a rappresentare il 2022 mescola la calma del blu alla vivacità del rosso: il risultato è una sfumatura di blu particolarmente calda e innovativa.

Per quanto riguarda le fantasie, tornano di moda i capi a stampa animalier, camicette ed abiti con stampe di farfalle colorate per spezzare la monotonia, righe verticali che slanciano e allungano la figura, il vichy assume nuove flessioni cromatiche: verde, arancione, fucsia e rosso.

Si prospetta una stagione super colorata, ricca di fantasie e abbinamenti stravaganti!

colore verde

Tutte pazze per il verde, il colore di tendenza dell’anno 2022

Il colore verde è la nuova tendenza del 2022, è protagonista indiscusso di moltissime vetrine, creando look molto trendy e cool.

Una tonalità brillante, piena di vita. Dalle sfumature vibranti come il verde prato e lo smeraldo, a quelle più delicate del verde militare e oliva, verde petrolio, con in mezzo tonalità fluorescenti.

Si tingono di verde i pantaloni, dolcevita, gonne, pullover, cappotti  per dei look rilassanti e armoniosi.

Per le carnagioni chiare meglio prediligere un verde brillante, come il verde lime indossato da Chiara Ferragni sul red carpet del Festival di Cannes 2021 con un abito in chiffon di seta, stile impero, firmato Giambattista Valli. Un abito, non solo scenografico, ma nasconde un progetto responsabile, l’attenzione a salvare il nostro pianeta, infatti i fiori dell’abito sono realizzati a mano utilizzando l’80% di alluminio riciclato delle capsule di caffè Nespresso.

Per le carnagioni olivastre meglio puntare sulle tonalità del verde prato da mixare con il marrone e l’arancione.

Il verde si presta benissimo con il nero, illuminando il look, come per esempio un cappotto verde su un look total black  oppure una gonna green abbinata a un pullover nero.

Via libera anche al  look total green dai toni accesi per un look audace, ma raffinato, come l’abito verde smeraldo  in paillettes, firmato  Jenny Packham, indossato da Kate Middleton durante una serata di gala, la duchessa brillava con un abito principesco. L’abito, lungo fino a terra con un leggero strascico, è ultra raffinato con maniche lunghe, impreziosito da cristalli intorno al girovita.

Per un look ricercato e sofisticato gli stilisti presentano la combinazione cromatica verde più lilla, colore della spiritualità.

verde

Il verde si sposa perfettamente sulle tonalità neutre come il beige, rivelando il suo lato più glamour e seducente: pullover e gonna dai toni green abbinati a un cappotto beige.

Vi propongo un look per andare in ufficio o per una passeggiata: pantalone verde prato, un dolcevita bianco e un paio di ballerine o mocassini per un look casual chic da indossare tutti i giorni.

Per un look bon ton propongo una gonna midi verde militare con un pullover azzurro.

Si abbina quasi con tutto, dal contrasto con il rossa e il rosa, al più classico abbinamento con il bianco panna.

Di verde si colorano gli accessori, come la borsa di Bottega Veneta, o un cappello, l’accessorio must del momento.

Il verde fa bene oltre allo stile, al pianeta. La moda ancora una volta si dimostra un potente mezzo per smuovere tematiche attuali, come la salute del nostro pianeta.

Nel nostro armadio, insomma, non potrà mancare il colore verde.

Chi di verde si veste, di sua beltà si fida!

di Virginia D’Amico

colore verde

La tendenza green: via al verde in tutte le tonalità

La tendenza green ha invaso le passerelle e conquistato le star. Bottega Veneta, ovviamente, continua ad essere l’ambasciatore, tra i verdi anche Ganni, Salvatore Ferragamo, Kenzo, Raf Simons, Stella McCartney e molti altri nomi noti.

Se all’improvviso avete pensato che il colore verde ci ha lasciato insieme all’estate 2021, vi sbagliate. Le collezioni Autunno-Inverno 2021 continuano a offrirci il verde erba (e non solo), quindi tenetelo a portata di mano!

Verde smeraldo

Il verde smeraldo ci accompagnerà nella stagione fredda diventando una tonalità essenziale per illuminare anche i look più formali e sofisticati grazie al suo fascino quasi d’altri tempi e al sottotono caldo e brillante. Lo abbiamo visto in passerella declinato su maglioni, abiti e trench, esaltato da tessuti come il raso e la seta, ideali per farlo splendere.

In versioni più casual e sportivo, il verde smeraldo renderà sofisticati i vostri look total black. Ma attenzione, non dimenticate gli accessori! In questa sfumatura diventano una risorsa di stile per non passare mai inosservate.

Verde prato

Il verde prato, assolutamente uno dei colori più di tendenza per la prossima primavera estate 2022. Simbolo del legame che ci unisce alla natura, questa nuance di verde sarà il vostro asso nella manica per un guardaroba carico di energia e ottimismo e per affrontare le temperature più rigide con capi irresistibili.

Potrete indossarlo come total look, o abbinato al marrone, colore “affine” e con il nero, per un look più classico ma allo stesso tempo intrigante. Per le più audaci, perché non osare con il lilla? Le sue sfumature brillanti e gioiose rendono il verde prato bello da vedere e facile da indossare. Proposto anche per accessori dall’effetto sparkling, renderete tutti verdi…d’invidia.

Verde oliva

Via libera ad audaci look total green che la rendono la tonalità neutra perfetta per le giornate invernali. Perfetto per essere indossato in monocromo, è chic negli abbinamenti con il color cammello, l’arancione e persino con sofisticati punti di lavanda. Raffinato e magnetico, simboleggia la crescita e il cambiamento, in linea con il periodo post pandemico. Che sia questa un’occasione di rinascita? Una cosa è certa: per l’inverno potrete divertirvi a giocare con questa nuance, dando vita a look che riflettono al meglio la vostra personalità.

verde verde verde verde verde verde verde

verde

E’ il verde il colore inverno 2020: consigli pratici e facili per tutti

Chi di verde si veste di sua beltà si fida e così gli stilisti hanno fatto sfilare tutta la gamma cromatica dei verdi nelle collezioni autunno inverno 2020.

La paletta spazia dal verde scuro a quello smeraldo, al verde militare, fino al verde neon avvistato sulle passerelle di Saint Laurent.

Quindi se vuoi essere political correct, ma anche cool, preparati a divertirti con il verde, sfoggiandolo anche nei total look, come quello proposto da Givenchy in completo giacca e pantalone o come quello proposto in passerella da Dior, in tartan verde e nero.

Come non ricordare la bellissima Jennifer Lopez durante la sfilata di Versace a Milano con un iconico abito floreale! Questo per far capire anche che il verde sostenibilità e l’attenzione della natura saranno i pilastri del settore nell’immediato futuro.

Quest’anno più che mai è un colore che fa tendenza e che troviamo come costante tra tutti i vari brand di moda, da quelli costosi a quelli economici.

Il verde è un bellissimo colore è energico e rigenerante, talvolta austero, ma è il simbolo  della natura. In autunno, insieme ai colori classici come il marrone, senape, ocra e al super trendy bordeaux, può essere una bella sfumatura da inserire nel nostro armadio. Vista la stagione fredda bisogna prediligere una sfumatura più scura, da illuminare con delle nuance a contrasto.

Vediamo come.

Potete indossare un maglione verde bosco con un jeans sia in blu scuro che in nero, scarpe da uomo come un comodo mocassino e, se volete illuminare il tutto, sotto al maglione una camicia bianca o azzurro chiaro.

Semplice, comodo, un outfit da portare anche in ufficio.

Un altro colore a contrasto da abbinare con il verde è il giallo d’ocra o giallo senape.

E ricordate gli outfit perfetti per l’estate sui colori del verde, che poi si sposa alla perfezione con la pelle abbronzata e ambrata. Quando infatti la carnagione prende un colorito sano e baciato dal sole, il verde è il colore migliore in assoluto per metterla ulteriormente in risalto.

Insomma se siete alla ricerca di un super trend del momento, allora date un’occhiata alle proposte che abbiamo selezionato per voi.

by Virginia D’Amico