News

Yves Saint Laurent firma il suo primo preservativo (d’oro)

condom_ysl

Griffato e dal prezzo accessibile. Il perfetto souvenir da Parigi è interamente ricoperto d’oro ed è svelato dalla campagna Love Affair.

La storia di Monsieur Yves Saint Laurent non è un mistero. Era un uomo colto, amante della letteratura, di Marrakech, del bel corpo femminile e della trasgressione. Alzi la mano chi non ricorda una delle sue foto più iconiche. Un nudo in bianco e nero, scattato da Jeanloup Sieff nel 1971. Ma oggi la notizia non ha niente a che fare con il fondatore della Maison che, per Pierre Bergé, ha dato per primo potere alle donne. Quello di cui tutti parlano è che il preservativo, finalmente, è tornato di moda. Chi ha infatti visto l’ultima serie tv targata HBO, Euphoria, con protagonisti maschili Jacob Elordi, Algee Smith e l’ex dottor bollore di Grey’s Anatomy Eric Dane, si sarà reso conto non solo che mostrare il pene sul piccolo schermo non è più un tabù, ma anche che il sesso protetto è cosa buona e saggia. Se uniamo questo al mondo veloce dell’online e di Instagram non stupisce l’oggetto che sta facendo chiacchierare il web.

Un condom griffato che fa dire che il preservativo non è semplicemente tornato di moda, ma che ora è un oggetto di moda a tutti gli effetti. Non solo da collezionare ma soprattutto da scartare e usare. Grazie all’estro creativo della griffe parigina Saint Laurent capitanata da Anthony Vaccarello, che ha messo in vendita il primo preservativo, griffatissimo. Rivestito d’oro, ha il logo in nero ben visibile sulla confezione. La cosa che vi lascerà di stucco, dopo aver rielaborato che esiste un condom firmato Saint Laurent, è che il prezzo non è per niente proibitivo. Al contrario, è low cost, accessibile a tutti, un poco più elevato rispetto ai preservativi normali. Costa infatti 2 euro ed è disponibile in due taglie anche se, per averne un esemplare o una scorta ricchissima, bisognerà fare tappa a Parigi per acquistarlo nella boutique Rive Droite che, al momento, è l’unico distributore.

Ciliegina sulla torta è la campagna Love Affair. Realizzata da Juergen Teller, il re per eccellenza della fotografia di nudi, vede protagonista un bellissimo e statuario David Alexander Flinn (quasi) come mamma l’ha fatto e, di spalle, Anja Rubik che ne contempla la bellezza e l’assoluta libertà di essere undressed davanti a lei, vestita dall’iconico completo smoking inventato da Monsieur Yves nel 1966.

Saint Laurent ci regala così il perfetto souvenir da portare a casa, per sé o per gli amici, una volta di ritorno da un viaggio nella Ville Lumière. Un cadeau potente, schietto, clou e potente, proprio come il buon sesso.

0
Vintage Italian Fashion