News

Zalando prova il second hand in pop-up a Berlino

Zalando

Zalando guarda al second-hand. L’e-tailer tedesco ha aperto i battenti di un pop-up store, Zircle, dedicato alla vendita di abbigliamento di seconda mano all’interno del centro commerciale Alexa di Berlino.

Le collezioni vendute dal negozio, la cui insegna combina il nome dell’azienda con i concetti dell’economia circolare, provengono dal guardaroba degli utenti di Zalando Wardrobe, l’app lanciata da Zalando nel 2018, disponibile solo sul mercato tedesco, che consente ai clienti di rivendere i propri vestiti usati ad altri utenti o direttamente all’azienda in cambio di bonus da spendere sulla piattaforma.

La società ha spiegato in un comunicato stampa che l’obiettivo di questo pop-up è quello di “conoscere come funziona il mercato dell’usato nel canale offline, in modo che i brand possano sapere cosa offrire ai propri consumatori”.

“La nostra specialità – ha aggiunto l’azienda – sono ancora le vendite online, ma in alcuni settori crediamo nell’importanza del canale fisico. Per noi, il futuro delle vendite al dettaglio del settore della moda è una rete intelligente che combini il meglio dei due mondi, l’online e l’offline”.

0
Vintage Italian Fashion