Le Dr. Martens, tutela del marchio ma non del diritto d'autore

marchio Dr. Martens
Indice

Il Tribunale di Napoli ha recentemente pronunciato una sentenza significativa riguardo a un contenzioso tra Dr. Martens e un'azienda concorrente. In questo caso, Dr. Martens ha intentato azioni legali contro l'altra società per la produzione di calzature che replicavano i segni distintivi del suo marchio. La sentenza ha confermato un provvedimento cautelare che vietava alla società resistente la produzione e il commercio delle calzature contestate e stabiliva penalità per violazioni successive.

I Diritti del Marchio Dr. Martens

Il nucleo della decisione si basa sull'interpretazione dell'articolo 20 del D.Lgs. n. 30/2005, che riguarda i diritti conferiti dalla registrazione di un marchio. Questi diritti comprendono l'uso esclusivo e il divieto a terzi di utilizzare un segno identico o simile per prodotti o servizi identici o affini. L'obiettivo principale è prevenire la confusione dei consumatori e proteggere la reputazione del marchio originale.

Identità Sostanziale tra i Segni

Il tribunale ha chiarito che, per applicare questa normativa, è necessaria un'identità sostanziale tra i segni distintivi utilizzati dalla società resistente e quelli di Dr. Martens. L'articolo 20 stabilisce un livello progressivo di tutela, con una presunzione di contraffazione quando vi è identità tra il segno contraffattorio e il marchio originale, per prodotti e servizi identici.

Tutela per il Marchio Dr. Martens Rinomato

Il "marchio rinomato", noto da una parte significativa del pubblico, riceve ulteriore tutela. Questo segno distinivo, oltre a indicare l'origine di un prodotto, può garantire una qualità costante e fungere da strumento di marketing riflettendo prestigio e popolarità.

Tutela Autoriale Esclusa

La decisione ha escluso la tutela autoriale richiesta da Dr. Martens per i suoi iconici scarponcini "1460". Per essere tutelate dal diritto d'autore, le opere di design industriale devono presentare carattere creativo e valore artistico. Nonostante il successo commerciale, il tribunale ha ritenuto che non fossero stati forniti sufficienti elementi per dimostrare il valore artistico delle calzature.

Conclusione

Il verdetto del Tribunale di Napoli su Dr. Martens sottolinea l'importanza dell'identità sostanziale tra i segni distintivi per la tutela del marchio. La decisione di escludere la tutela autoriale evidenzia la necessità di parametri oggettivi, come il riconoscimento collettivo, per valutare il valore artistico di un prodotto di design. Il successo commerciale da solo non è sufficiente per ottenere la tutela autoriale.

Se vuoi vedere altri articoli simili a Le Dr. Martens, tutela del marchio ma non del diritto d'autore Entra nella categoria Diritto.

Articoli correlati

Go up