Con il diritto d’autore la moda potrebbe salvare il leopardo

leopardo diritto d'autore

Diritti d’autore per salvaguardare il leopardo. La comunità scientifica di Oxford propone che l’industria della moda paghi i diritti d’autore per l’uso di stampe, l'animal print, che imitano la pelliccia del leopardo per la sua salvaguardia.

Un leopardo non può cambiare le sue macchie, ma l'industria della moda potrebbe fare la sua parte nell'aiutare a invertire il declino di questa specie carismatica?

Gli studiosi  hanno calcolato che se ogni produttore desse un 1% del prezzo del capo a enti di beneficenza per la fauna selvatica, si potrebbe contribuire concretamente alla conservazione della specie.

La dottoressa Caroline Good , della Wildlife Conservation Research Unit  (WildCRU) dell'Università di Oxford , che ha guidato la ricerca, afferma: "La stampa leopardata è una delle tendenze più durevoli della moda. Ma, purtroppo, gli stessi leopardi sono scomparsi da oltre il 75% del loro areale storico e si sono estinti in almeno una dozzina di paesi e regioni." 

"Abbiamo deciso di quantificare l'interesse per la moda leopardata analizzando i tradizionali notiziari, l'attività di Google e i post di Instagram. Abbiamo scoperto che, sebbene ci siano 2,9 milioni di post su Instagram con l'hashtag #leopardprint e 80.000 articoli di notizie in lingua inglese su un periodo di 15 anni, ci sono pochissime prove che questo interesse porti alla discussione di questioni relative alla perdita di biodiversità e all'estinzione. crisi. Ad esempio, nei media tradizionali, meno del 2% delle citazioni di stampa leopardo era associato allo stato di conservazione del leopardo.

I ricercatori suggeriscono che, con la grande quantità di articoli di stampa leopardo venduti in tutto il mondo ogni anno, anche la più piccola royalty pagata su ogni articolo come scambio di reciproco vantaggio trasformerebbe i finanziamenti per la conservazione del leopardo.

La strategia veicola una doppia azione di marketing. In primo luogo, servirebbe anche per cancellare tutte le connotazioni negative per i capi leopardati che, anche se sono realizzati con materiali artificiali, a volte sono visti in modo non etico. Inoltre, contribuendo alla conservazione della specie, la persona che comprasse e indossasse una giacca con questo animal print non solo sarebbe considerata una fashion victim, ma anche una vera e propria ambientalista.

Qui non si tratta di parlare solo di moda.

Se vuoi vedere altri articoli simili a Con il diritto d’autore la moda potrebbe salvare il leopardo Entra nella categoria Diritto.

Articoli correlati

Go up